L’edizione di quest’anno

CHE CORAGGIO!

Quante sono le forme del coraggio? E la tua qual è?

Esistono cuori impavidi di bambini coraggiosi che quotidianamente affrontano le avversità della vita: la separazione dei genitori, la scomparsa del gatto, l’allontanamento di un amico, l’angoscia dei bulli, il timore di essere derisi, la trepidante attesa di un giorno importante, l’arrossamento dei palpiti del cuore, la perdita di una persona cara.

Esistono cuori impavidi di bambini coraggiosi che ogni giorno affrontano la malattia, il dolore, la conoscenza della strada, quella di una nuova lingua e di una nuova cultura.

Esistono bambini che tutti i giorni provano a trasformare la pioggia in sole.
La letteratura per l’infanzia e l’adolescenza è piena di ragazzi coraggiosi: Frodo, Harry Potter, August "Auggie", Matilde, Sofia…

Quante sono le forme del coraggio? E quante ne trovano o ne hanno i bambini dentro le loro tasche, nei loro giubbotti, nel piccolo dispensario della propria crescita?
Il coraggio, il coraggio serve, il coraggio aiuta.

Cerca il tuo coraggio; non avere paura. Tu sei unico.

 

Bruno Tognolini
arrow

Bruno Tognolini

close
info:
carissimo amico della "Vallata dei libri bambini",Tognolini è un mago che usa uno strumento speciale per le sue magie: le parole. Incontrarlo èsempre un piacere. Nato a Cagliari, vive tra Bologna, Lecce e l’Italia, sempre in viaggio per i mille incontri con i lettori. Già autore dei programmi televisivi L’Albero Azzurro e laMelevisione, ha scritto poesie, romanzi e racconti coi maggiori editori nazionali. Vincitore delPremio Andersen nel 2007 e 2011, il suo ultimo romanzo “Il giardino dei musi eterni” è divenuto Librodell'Anno a Fahrenheit Radio Tre (prima volta di un libro per ragazzi) e finalista del Premio Strega Ragazzi eRagazze 2018, nonché vincitore del Premio LiBeR Miglior Libro 2017. Ad una sua felice intuizione dobbiamo il nome del Festival e della nostra associazione, mentre tra le sue "Rime d'occasione" ve n'è una dedicata proprio allanostra manifestazione.
Guido Quarzo
arrow

Guido Quarzo

close
info:
simpaticissimo, Guido Quarzo è scrittore di romanzi, racconti e poesia per l'infanzia. Laureato in Pedagogia, ha lavorato per molti anni nella scuola elementare, sia come insegnante che come formatore. Si è occupato in modo particolare di teatro e scrittura per ragazzi. Vincitore del Premio Andersen nel 1995 e 2013 e del Premio Cento, ha ottenuto un notevole successo con “Clara va al mare”, in cui ha messo in scena (con sensibilità straordinaria) la storia di una bambina diversamente abile che decide di mettersi in viaggio per vedere il mare. Nel 2017 è stato finalista al Premio Strega Ragazzi e Ragazze con il divertentissimo “Maciste in Giardino”.
Michele D'Ignazio
arrow

Michele D'Ignazio

close
info:
è un carissimo amico con cui il nostro Festival condivide lo sforzo di creare un coordinamento nazionale dei Festival di letteratura per ragazzi. Nato a Cosenza, è autore di “Storia di una Matita“, opera segnalata al Premio Cento e finalista al Premio Biblioteche di Roma. Ha dato vita al “Tour della Matita”, in cui svolge con i bambini attività laboratoriali e di lettura ad alta voce. Nel 2014 pubblica “Storia di una matita. A scuola” e nel 2016 “Pacunaimba.L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele”.Al Festival presenterà lo spettacolo di narrazione e burattini tratto dal libro “Storia di una matita”. A seguire la presentazione di “Storia di una matita. A casa”, il terzo libro della serie longseller che ha conquistato tanti bambini.È consigliere dell’Associazione italiana scrittori per ragazzi –ICWA (Italian Children’s Writers Association) ed è direttore artistico del Festival B-Book, un mondo di arte e letteratura per bambini che si tiene in primavera alla Città dei Ragazzi di Cosenza. D’estate Michele gestisceuna piccola locanda, “Il Vicolo Vineria”, nel centro storico di San Nicola Arcella, sull’alto Tirreno calabrese,alla quale consigliamo vivamente di fare una visita.
arrow

Luigi dal Cin

Luigi dal Cin
close
info:
nato a Ferrara, ha pubblicato oltre 100 libri di narrativa per ragazzitradotti in 10 lingue e ha ricevuto molti premi nazionali di letteratura, tra cui il prestigioso Premio Andersen 2013. Professore a contratto del corso annuale di Scrittura Creativa all'Accademia di Belle Arti di Macerata, è docente di corsi di tecniche di scrittura per ragazzi alla Scuola Holden di Torino. Autore e regista teatrale ha ricevuto nel 2017 il Premio Troisi per la sua attività di scrittura per ragazzi e di incontri-spettacolo con gli alunni di tutta Italia.
arrow

Fulvia Degl'Innocenti

Fulvia Degl'Innocenti
close
info:
Premio Bancarellino 2011, ha lavorato per oltre vent'anni alla rivista per ragazzi “il Giornalino”. Ha condotto programmi radiofonici alla Rai e collaborato con moltissimi giornali, tra cui il “Corriere della sera”, il “Giorno”, “Famiglia Cristiana” (dove lavora tutt'ora) e “Focus”. È autrice di libri per ragazzi dal 1998.
arrow

Gabriele Clima

Gabriele Clima
close
info:
scrittore e illustratore per ragazzi, ha pubblicato moltissimi libri per diverse fasce d’età. Tiene incontri e laboratori nelle scuole sulla lettura e la scrittura, proponendo la letteratura per ragazzi come strumento per leggere e comprendere la realtà contemporanea.È membro dell’ICWA, Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi. I suoi libri sono stati tradotti in una quindicina di lingue.Il suo libro “Il sole fra le dita” ha vinto il Premio Andersen 2017 come miglior libro oltre i 15 anni, ed è entrato nella selezione IBBY dei 50 migliori libri al mondo che parlano di disabilità.
Nicola Cinquetti
arrow

Nicola Cinquetti

close
info:
Laureato in Filosofia e successivamente in Pedagogia, insegnafilosofia e storia in un liceo. Ha tradotto dal francese e ha composto i testi di variecanzoni per le edizioni Mela Music. Poeta e scrittore di romanzi, storie e albi illustrati per ragazzi, ha al suo attivo notevoli riscritture quali il “Cappuccetto rosso”, “Iliade” e “Odissea”. Tra i suoi libri ricordiamo “Ultimo venne il verme”, finalista Premio Strega ragazzi e ragazze e “Cuore testardo”.
Lorenza Farina
arrow

Lorenza Farina

close
info:
è nata a Vicenza, dove vive e lavora come bibliotecaria.Ha pubblicato una ventina di libri tra romanzi, racconti, fiabe e filastrocche. Ha scritto storie divertenti come “Il mal di pancia della luna” o “I sogni di Agata”, ma anche storie che fannoriflettere, come i gli albi illustrati sulla Shoah “La bambina del treno” (illustrato da ManuelaSimoncelli), “Il volo di Sara” e il recentissimo “Il ciliegio di Isaac”.
Manuela Simoncelli
arrow

Manuela Simoncelli

close
info:
illustratrice, ha trascorso i primi anni della sua infanzia a Corryong in Australia, dove è nata da genitori italiani. Ha vissuto a lungo a Bologna e Firenzedove ha compiuto gli studi artistici. Vive nei pressi di Bassano del Grappa, dove ha anche il suo atelier.Con il libro “La bambina del treno” ha vinto l’IX edizione del Premio Illustratori di Cento.
arrow

Francesco D'Adamo

Francesco D'Adamo
close
info:
Scrittore, giornalista e insegnante, ha esordito nella narrativa per ragazzi col romanzo “Lupo Omega”, subito finalista ai premi Cento, Città di Penne e Castello. Scrittore di romanzi per ragazzi, esperto di pedagogia e problematiche dell’adolescenza, partecipa spesso a corsi d’aggiornamento per insegnanti e genitori, incontri con le scuole, convegni sull’adolescenza e la lettura.Con il bellissimo e struggente “Storia di Iqbal” vince nel 2002 il Premio Cento e, nello stesso anno, il Premio Cristopher Awards negli USA.
arrow

Antonio Ferrara

Antonio Ferrara
close
info:
Diplomato in maturità artistica, ha frequentato la facoltà di Architettura. Ha lavorato per alcuni anni presso una comunità alloggio per minori, dove è nato il suo interesse nel diffondere la passione per la lettura nei giovani. Cogliendo l'importanza per la formazione dei più piccoli con un adulto che li guidi durante la crescita, si è impegnato con incontri dal vivo tenendo laboratori per adulti presso scuole, biblioteche, librerie, associazioni culturali e case circondariali. Da illustratore di racconti per bambini, ne diventa anche l'autore, scrivendo per dare voce a chi non ha voce, per rendere protagonisti i diseredati e i fragili. Premio Andersen 2012, ha dichiarato: “I ragazzi si buttano nel fuoco quando capiscono di avere davanti un adulto autentico, in grado di far sospettare loro che la scrittura sia un potente mezzo di espressione dei propri vissuti, uno strumento per nominare e condividere le proprie emozioni”. Da non perdere i suoi “Ero cattivo”, “Mia”, “Pusher” e “La corsa giusta”, rappresentato sul palcoscenico da Federica Molteni (Luna e Gnac) e che verrà offerto gratuitamente al pubblico del Festival nella giornata dell’ “A rivederci” di chiusura.
arrow

Anna Vivarelli

Anna Vivarelli
close
info:
laureata in Filosofia, ha esordito giovanissima come autrice teatrale e radiofonica per la Rai. Ha insegnato storia del teatro in diverse scuole di recitazione e ha svoltoper molti anni attività giornalistica. Dal 1996, anno in cui vinse il Premio Battello a Vapore, si dedica esclusivamente alla letteratura per ragazzi. Due volte vincitrice del Premio Cento e del Premio Selezione Bancarellino, le è stato assegnato nel 2010 il Premio Andersen come miglior scrittore. Nell'ottobre dello stesso anno ha ricevuto il Sigillo Civico della Città di Torino. Tra i molti libri scritti da Anna vogliamo ricordare “Leggere. Un gioco da ragazzi”, saggio scritto con Guido Quarzo su come invogliare i ragazzi alla lettura.
Luigi Garlando
arrow

Luigi Garlando

close
info:
giornalista della “Gazzetta dello Sport”, conosciuto dai lettori più giovani soprattutto per la collana “Gol”, Garlando è autore di pregevoli libri per ragazzi quali “Per questo mi chiamo Giovanni” (tra i libri più letti e adottati nelle scuole italiane) “L’estate che conobbi il Che”, con cui ha vinto il Premio Strega Ragazzi e ragazze 2017. Con“Mio papà scrive la guerra” ha vinto nel 2005 il Premio Cento.
Gisella Laterza
arrow

Gisella Laterza

close
info:
è autrice bergamasca di Fiorano al Serio con all’attivo due libri: “Di me diranno che ho ucciso un angelo” e “La signora dei gomitoli”. Laureata in Filologia moderna,collabora con il "Corriere della Sera" edizione di Bergamo.
Valentina Mazzola
arrow

Valentina Mazzola

close
info:
bergamasca, è autrice e sceneggiatrice di film di animazione e delle avventure di “Topo Tip”, cartone animato in onda su Rai Yo-Yo.Da anni ha intrecciato una fitta collaborazione con Studio Bozzetto per il quale cura soggetti e sceneggiature. Ha frequentato i corsi di scrittura alla Scuola Holden di Torino.

 

Scarica il programma del Festival di letteratura per ragazzi 2018